“PIU’ LENTO… UNO STILE PER IL MONDO”

Premiazioni (6)

Domenica 26 ottobre 2014 alle ore 16 presso il Teatro Aurora di Seriate si sono svolte le premiazioni del Concorso a premi “PIU’ LENTO… UNO STILE PER IL MONDO”, promosso dal Gruppo Missionario Parrocchiale di Seriate.
Il concorso, proposto ai due Istituti Comprensivi presenti sul territorio, ha visto la partecipazione di otto plessi scolastici, 26 classi e 613 alunni. I 14 elaborati presentati saranno esposti fino a domenica 2 novembre alla Mostra Missionaria, allestita presso l’oratorio di Seriate, in Via Mons. Carozzi 19.

Continua a leggere

Lasciate che i bambini vengano a me

Immagine-6-150x106

Catechesi familiare è il cammino che la nostra comunità propone a tutti i bambini di Prima Elementare con i loro genitori. Cinque tappe, da novembre ad aprile, la domenica pomeriggio in oratorio con due percorsi paralleli. I bambini incontreranno Gesù e la sua Parola in filmati e racconti, ma anche attraverso piccole attività, grandi giochi, canti e danze. I genitori, con la guida di un sacerdote, rifletteranno e si confronteranno sul messaggio d'amore di Gesù, declinato attraverso i temi della cura, della vita e della creazione e nei tempi forti di Avvento e Quaresima. Sono proprio i genitori i primi, e i migliori, catechisti dei loro figli. Si prendono cura dei piccoli, raccontano l'amore di Dio Padre attraverso i gesti quotidiani, testimoniano ogni giorno la bellezza del volersi bene, diventando segno del grande amore che Dio ha per noi. I bambini Dio l'hanno già dentro, con un innato senso di stupore e di gioia. Aiutiamoli a guardare il mondo che li circonda e le persone che lo abitano con occhi pieni di gratitudine.

Il Primo appuntamento ha cambiato data: sarà DOMENICA 16 NOVEMBRE ALLE ORE 15.00 IN ORATORIO.
Vi aspettiamo!

Per chi c’è stato!

Thumb up emoticon

FESTE PATRONALI 2014

Se nel mese di settembre "ci sei stato" alle feste patronali del SS. Redentore, non importa in che veste, da quella senape da volontario a quella a quadretti del Festival Country, dal velluto della festa rinascimentale alla giacca e cravatta delle solennità, sei il benvenuto martedì 21 ottobre alle ore 20.45 presso l'Oratorio san Giovanni Bosco per un incontro di verifica e riprogrammazione.
Sarà l'occasione per rivedere i volti, bere qualcosa insieme e condividere nuove proposte per il prossimo anno.

Fare Memoria, Ringraziare e Rinnovare

Paravisi (1)
MONS. ANGELO PARAVISI
 
Serata ricca di emozioni quella organizzata dall’Associazione "Il Greto" e dalla nostra Parrocchia per fare memoria di una presenza cosi straordinaria e operosa, per la nostra comunità e per la Chiesa di Bergamo, quale è stata quella di Mons. Angelo Paravisi.
Gli ospiti che si sono succeduti negli interventi, Mons. Oscar Cantoni - Vescovo di Crema,Dottor Angelo Piazzoli - Segretario Generale della Fondazione Credito Bergamasco e Mons. Alberto Facchinetti - Parroco di San Martino Alzano Lombardo, hanno saputo riassumere in “tre” punti, per usare il suo stile, il senso di questa iniziativa: FARE MEMORIA,RINGRAZIARERINNOVARE.

Nel ricordo di Sua Eccellenza
Mons. Angelo Paravisi

paravisi

La cara e dolce figura di Mons. Angelo Paravisi, nel decimo anniversario del suo ingresso nella Vita eterna, viene riproposta a tutti noi, assemblea del Signore, nell’incontro che si terrà al Teatro Aurora, mercoledì 15 ottobre 2014 alle ore 20,45Si potrebbe affermare che Mons. Paravisi continua così il suo compito episcopale, che è quello di “radunare la famiglia dei fedeli e fomentare in essa la carità e la comunione fraterna”.

VEDI IL PROGRAMMA DELLA SERATA

Donne e uomini capaci di Eucaristia

logoAP2014-2015

L’acquarello di don Carlo Tarantini, scelto dalla diocesi come immagine per l'anno pastorale 2014-2015, è l'icona che ha accompagnato il pellegrinaggio parrocchiale di quest'anno presso la Chiesa del Paradiso – Santuario della Madonna Addolorata a Clusone(BG). L'aquarello mostra delle figure umane stilizzate, riunite attorno a un luminoso spazio, una mensa, al centro della quale spicca una pennellata dorata che evoca un pane. Il cielo, nelle sue tonalità di azzurri, si schiude attorno ad un occhio luminoso, centrale e immacolato, discreto ma rassicurante e fecondo: un grembo di luce. Sotto, le macchie di un turchese intenso e variegato raccontano un mare, metafora della vita, considerata da sempre un faticoso passaggio. Una Chiesa in cui gli apostoli avevano “un cuor solo e un’anima sola”. Questa comunità di credenti-credibili mai è separata dal suo Signore che, con Lui, attraversando i mari della storia e gli oceani del tempo, è chiamata ad abitare la città del quotidiano, vivendo tra cielo (divino) e mare (umano) in uno stile di condivisione fraterna.

Continua a leggere

Sorella Morte?

download

Ogni domenica, nell’Eucarestia rinnoviamo la nostra fede, non da soli ma insieme. Ma quando diciamo «Credo nello Spirito Santo che è Signore e da’ la vita»; quando diciamo «fu crocefisso, morì e fu sepolto… il terzo giorno risuscitò da morte»; quando diciamo «aspetto la resurrezione dei morti e la vita del mondo che verrà»… quando diciamo tutto questo, a cosa pensiamo?

Continua a leggere