Un’emozione unica:
l’incontro con Papa Francesco

Il racconto per immagini del pellegrinaggio a Roma delle famiglie dei ragazzi della prima confessione e comunione.

Le parole non servono…

 

Orme di umanità,
in giro per la città

E fu così che sabato sera dalle 18 alle 19 la città di Seriate si è colorata di orme dipinte dagli adolescenti delle classi di catechesi. E’ stato bello lasciare tracce nella città, è stato bello vedere la gente sorridere, è stato bello suscitare interesse, è stato bello sentirsi porre domande. Perché??? E’ Avvento! E siamo in cammino verso il Natale!

Ci piaceva ripetere anche all’esterno il percorso simbolico messo nelle chiese perché la fede si celebra nel quotidiano, perché questo Dio che ha continuamente da nascere si è fatto uomo per aiutarci a vivere la nostra umanità che si realizza nella relazione. Continua a leggere

Professione di Fede
diciottenni

Credo in Te, Signore,
credo nel Tuo Amore,
e nella Tua forza che sostiene il mondo.

Credo nel Tuo sorriso che fa splendere il cielo,
e nel Tuo canto che mi dà gioia.

Credo in Te, Signore,
credo nella Tua pace,
nella Tua vita che fa bella la terra,
nella Tua luce che rischiara la notte,
sicura guida del mio cammino. Continua a leggere

Educare? Si può fare!

Sono in aumento le difficoltà che si incontrano nell’affrontare i problemi legati all’educazione, tanto che si parla di “emergenza educativa”. Difficile è il compito di educare, crediamo, tuttavia, che sia un’impresa ancora possibile. Lo crediamo in quanto uomini e donne muniti di una certa dose di fiducia e di ottimismo cristiano, e animati da una passione educativa per le giovani generazioni. Certo come adulti occorre esserci. Per questo la Parrocchia di Seriate propone un percorso formativo sull’arte dell’educare, che si terrà, alle 20.45 presso il Teatro Aurora, nelle seguenti serate:

  • Mercoledì 14 ottobre 2015
  • Mercoledì 21 ottobre 2015
  • Martedì 27 ottobre 2015
  • Mercoledì 4 novembre 2015

Continua a leggere

A proposito di
spighe, papaveri e fiordalisi…

A don Michele l'augurio di essere come i papaveri "stendardo minuscolo dell'eterno", come i fiordalisi – come Gesù prima di tutto – amico dell'uomo. E tutto questo nel campo di grano che già biondeggia, questo mondo dove Dio semina a piene mani. Oggi la terra risponde al cielo… Come in cielo, così in terra.

Continua a leggere