Un’emozione unica:
l’incontro con Papa Francesco

Il racconto per immagini del pellegrinaggio a Roma delle famiglie dei ragazzi della prima confessione e comunione.

Le parole non servono…

 

Giornata della Carità 2016

In questa domenica, al termine di tutte le celebrazioni, sono state distribuite 2600 borse di stoffa realizzate da un affiatato e volontario gruppo di sarte seriatesi e stampate manualmente dalle stesse volontarie, dai ragazzi dello S.F.A e dagli operatori del Centro di Primo Ascolto.
Ora il lavoro passa a tutti noi, restituendole Sabato 12 marzo dalle 15 alle 18 piene di generosità ai volontari che suoneranno alla nostra porta: olio, tonno, pelati, zucchero, latte, carne biscotti, legumi, riso, tutti i generi alimentari che diventeranno un fondamentale aiuto per le numerose famiglie in difficoltà residenti a Seriate.
Un segno visibile e concreto della vicinanza di una Comunità, un seme di giustizia e di speranza. Continua a leggere

… una proposta per la Quaresima

“Si prese di cura di lui” non è solo un passo in più nella vicenda del buon Samaritano, ma vuole diventare un invito per ciascuno di noi a compiere gesti concreti verso i fratelli più fragili. La Quaresima vuole essere un tempo di impegno personale e di conversione del cuore affinché si possa mettere in pratica la stessa cura e lo stesso amore che Dio ha operato nei riguardi dell’uomo attraverso il Suo Figlio Gesù, non da spettatore della vita ma come protagonista nella vicenda umana. Continua a leggere

“Si prese cura di lui”

ITINERARIO DI QUARESIMA 2016


Mani_ridotte


L’IMMAGINE DELLE MANI

Prendersi cura dell’altro richiede occhi capaci di accorgersi, piedi in movimento, orecchie capaci di ascoltare (anche il non detto) e “mani” per mettersi a servizio. In questa Quaresima, ciascuno di noi è chiamato in causa come attore protagonista di gesti concreti di carità.
Le “mani” diventano il simbolo dell’attenzione e della cura verso l’altro: mani per offrire, mani per indicare, mani per aiutare a crescere, mani per amare, mani per lasciar andare, mani per accompagnare, mani per sostenere le croci e per accogliere sempre.
L’amore che nascerà dalle nostre mani di uomini fragili e bisognosi sarà testimonianza di quel Dio che Gesù ci ha fatto conoscere giorno dopo giorno attraverso i suoi gesti di profonda umanità, fino a decidere di morire per noi.

Continua a leggere

Settimana Santa: a tavola con Gesù

Il tema della lettera pastorale del Vescovo "Donne e uomini capaci di Eucaristia" trova nella Settimana Santa il suo compimento più profondo!
“Spezzavano il pane…”, poche parole che permettono di rileggere tutta la vicenda di Gesù fino al suo compimento. Il suo corpo offerto alla tavola di Gerusalemme e sulla croce al Calvario. I cristiani imparano da Gesù a spezzare il pane affinchè anche nella loro vita si compia il miracolo della condivisione che moltiplica i pani e i pesci. I cristiani spezzano il pane per dare vita alla comunione dei cuori e dello stesso unico pane si nutrono per diventare ciò che mangiano, per rinascere nello Spirito nuove donne e nuovi uomini, capaci di Eucaristia.

L'invito a vivere la liturgia della Settimana Santa per riscoprirci capaci di Eucarestia, capaci di Comunione!

 

Nella Giornata della Carità…
restituitele piene della vostra generosità

In questa domenica, al termine di tutte le celebrazioni, sono state distribuite 2600 borse di stoffa realizzate da un affiatato e volontario gruppo di sarte seriatesi e stampate manualmente dai ragazzi della catechesi.
Ora il lavoro passa a tutti noi, restituendole sabato 7 marzo piene di generosità ai volontari che suoneranno alla nostra porta: p
asta, riso, pelati, zucchero, tonno, tutti i generi alimentari che diventeranno un fondamentale aiuto per le numerose famiglie in difficoltà residenti a Seriate.
Un segno visibile e concreto della vicinanza di una Comunità, un seme di giustizia e di speranza.

Continua a leggere