La storia di Ruth

Il Libro di  Ruth è tra i più corti di tutta la Bibbia: quattro brevi capitoli in cui si racconta la storia di due donne, Ruth e Noemi, rispettivamente nuora e suocera. È una storia semplice. 

La famiglia di Noemi lascia la propria città, Betlemme, a causa di una carestia e si trasferisce a Moab; qui, nell’arco di dieci anni muoiono il marito e i due figli, uno dei quali aveva sposato Ruth. Noemi decide così di ritornare a Betlemme, e la giovane nuora, anziché restare nel proprio paese e rifarsi un’esistenza, sceglie di seguirla accettando la condizione di straniera e un futuro meno promettente. Ma a Betlemme un parente di Noemi, Booz, diventerà il loro goel, il riscattatore, restituendo alle due donne dignità e futuro; tanto che dal matrimonio tra Booz e Ruth avrà inizio la discendenza del grande re Davide.

Una storia scritta molti e molti anni fa, ma capace di essere ancora di straordinaria attualità; capace, soprattutto, di svelare alcune dimensioni che in ogni tempo e in ogni luogo caratterizzano l’avventura degli uomini, le relazioni tra essi, l’incontro con Dio. Un insegnamento e un valore per gli uomini e le donne di tutti i tempi

La Parrocchia del SS. Redentore e l'Associazione Il Greto vi invitano alla rappresentazione teatrale "La Storia di Ruth" che verrà presentata 

sabato 22 giugno 2013

ore 21.15

nel suggestivo scenario del Giardino di Villa Piccinelli di Seriate.

Ingresso libero.

Dal progetto "TI RACCONTO LA BIBBIA – Ariel Teatro" in collaborazione con "deSidera Teatro&Territorio"

Questo articolo è stato pubblicato in CULTURA, PASTORALE e contrassegnato come da Il Greto . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *