L’animazione liturgica

In vista ed in preparazione dell'incontro fra gli Animatori di Liturgia di sabato 14 settembre al Centro Pastorale Giovanni XXIII, condividiamo questa riflessione.

L’animazione è un autentico ministero liturgico. L’animatore si mette a servizio dell'assemblea per aiutarla a diventare responsabile della sua preghiera e a vivere pienamente la celebrazione. […] Possiamo distinguere diversi gradi e forme di responsabilità nell’animazione liturgica. […] Esistono, infatti, degli animatori che svolgono il proprio ruolo durante le celebrazioni, mentre altri hanno delle mansioni da espletare al di fuori del momento liturgico. 

[…] La ricchezza delle nostre liturgie necessita di un gran numero di servizi da svolgere ma anche una capacità di organizzazione ed armonizzazione di questi stessi servizi. […] In particolare una serie di servizi precedono le nostre liturgie e sono alla base dell’animazione liturgica stessa: si tratta del ruolo di tutti coloro che hanno l’incarico di curare gli spazi della chiesa, ovvero della preparazione del luogo in cui la celebrazione si svolge.

[…] Oltre alla giusta attenzione affinché esso sia sempre pulito ed accogliente, si deve curare una sensibilità particolare per la giusta disposizione di tutte le strutture che si utilizzano nelle liturgie: sedie, banchi, credenze, altare, libri, vasi sacri, candelieri, fiori, illuminazione, impianto sonoro… […] Anche i movimenti dei ministri e dei ministranti non vanno improvvisati, soprattutto in occasioni particolari.

[…] C'è quindi da provvedere ad una distribuzione dei ruoli previsti in relazione all'azione liturgica da celebrare, all'assemblea e alla disponibilità dei ministri: ci saranno quindi animatori chiamati a proclamare la Parola (lettore, salmista); altri che prestano la loro opera affinché i segni liturgici che vengono compiuti significhino appieno le realtà di salvezza che contengono (presidente dell'assemblea, diaconi, accoliti…); altri cureranno l'aspetto musicale (guida dell'assemblea, strumentisti, coro, direttore del coro, solisti, salmista)… Ciascuno cercherà, compiendo il suo servizio, di far avanzare la celebrazione assicurandone l'equilibrio fra la durata delle diverse parti, linearità ed ordine.

[…] Preparare una celebrazione significa innanzitutto predisporre le persone che in essa interagiscono. […] Ecco l’importanza e l’esigenza di assicurare un cammino formativo che coinvolga non solo i ministri ma anche l’intera assemblea. […] L'azione liturgica diventerà una vera professione di fede e una reciproca esperienza di comunione con Dio e con i fratelli.

[…] L’esercizio del ministero dell’animazione domanda, da parte di coloro che si pongono al servizio dell’assemblea, alcune disposizioni a tutti comuni e che sono altrettante condizioni per una riuscita dell’esercizio del proprio ruolo. […] Certamente la “preparazione” delle persone è alla base della buona riuscita di una celebrazione, senza sottovalutare la “preparazione” delle “cose” utili per lo svolgimento dell’azione liturgica. […] Per realizzare tutto questo è necessaria una attenta e continua formazione. Il cammino formativo dell'animatore liturgico dovrà prevedere una formazione spirituale, liturgica, biblica o ecclesiologico-pastorale e una formazione tecnica, secondo le diverse mansioni.

[…]
L’animatore deve comprendere profondamente il rito che deve essere realizzato rispondendo con chiarezza alla domanda: "cosa dobbiamo celebrare e quali frutti deve realizzare nella mia assemblea questa celebrazione?"

Tratto da qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *