Annuncio per la comunità

Un annuncio che riguarda il cammino della nostra comunità.

Don Giulio lascerà la nostra parrocchia per dedicarsi a tempo pieno al suo incarico di Segretario Generale della Curia. Il Vescovo infatti gli ha indicato nuove priorità con l’impegno di accompagnamento di alcuni progetti diocesani. Per questo andrà ad abitare a Bergamo nella comunità dei Preti del Sacro Cuore, in via Garibaldi.
Noi, pur dispiaciuti, non possiamo che accettare.
Durante le feste patronali di settembre avremo modo di esprimergli la nostra gratitudine per il prezioso e intenso lavoro da lui svolto per la comunità in questi sette anni. Ciascuno potrà anticipare il saluto personale visto che don Giulio rimarrà tra noi fino alla festa del Redentore.

Per l’impegnativa situazione pastorale di Seriate il Vescovo ci ha inviato come curato don Luca Della Giovanna, che prenderà servizio a settembre.

In questo contesto abbiamo riorganizzato l’impegno di alcuni curati.

Don Luca, che ha anche un contenuto impegno diocesano, andrà ad abitare a Paderno e si occuperà della pastorale della zona Risveglio, oltre che dei genitori del biennio di Prima Comunione.

Don Vladimir andrà ad abitare al Buon Consiglio, curando la pastorale del Buon Consiglio e di zona Serena.

Don Marcello, oltre che per S. Giuseppe, sarà punto di riferimento per le iniziative della zona di Comonte e del biennio di Prima Confessione.

Allenare la Gioia

Pubblichiamo il testo integrale dell’intervista apparsa sulla Voce di Seriare di Maggio

Ci sono spazi che comunicano agevolmente.  Come le stanze, la biblioteca,  la sagrestia e le cappelle del complesso di via Garibaldi che ospita la “Scuola Vocazioni Giovanili” con le sue porticine e corridoi. Come corpo e anima. Il bello è che di questo antico edificio nel cuore di Bergamo nulla è impermeabile all’aria, né alla storia. C’è posto per altre foto di gruppo sulle pareti del corridoio. Nemmeno il giardino sembra sigillato dai segni di arti antiche e moderne, pur essendocene di notevole valore.  Si può sempre uscire, si può sempre entrare.