Venite e Vedrete

Itinerario di Quaresima 2018

Secondo le indicazioni della Diocesi, si terrà come filo conduttore la frase ‘Venite e vedrete’: la richiesta che ci fa Gesù di metterci in cammino per visitare luoghi ed incontrare persone.
Per tutto il periodo, in ogni chiesa il segno visibile sarà uno zaino, segno di un cammino.  Vicino ad esso, ogni settimana, verrà posta la frase con il luogo visitato da Gesù. Nelle messe dei ragazzi, lo zaino conterrà degli oggetti che si legheranno al luogo (per es. monte=scarponcini).
Il segno del cammino sarà evidenziato anche dal ‘cammino’della Parola per cui ogni domenica il celebrante entrerà col lezionario e lo poggerà sull’altare. I lettori prima di leggere si presenteranno dal celebrante per chiedere e ricevere la benedizione e anche il lezionario. Al termine della lettura del Vangelo il celebrante benedirà l’assemblea con la Parola.


Anche quest’anno nelle serate dei giovedì di quaresima vivremo i “Quaresimali itineranti”, momento di preghiera e riflessione in cinque abbazie e monasteri della nostra diocesi, artisticamente e spiritualmente significativi.

  • 22 febbraio – Monastero di Astino
    Tema: il creato e la natura
  • 1 marzo – Abbazia di S. Paolo d’Argon
    Tema:  “ora et labora” e “noli contristari in laetitia pacis”
  • 8 marzo – Monastero Matris domini
    Tema: la clausura 
  • 15 marzo – Abbazia di Pontida
    Tema: la consacrazione negli ordini religiosi
  • 22 marzo – Abbazia di Fontanella
    Tema: l’accoglienza, il silenzio, la ricerca nella direzione spirituale.

Partiremo in pullman dal parcheggio antistante la chiesa del Buon Consiglio alle 20,30, e faremo ritorno alle 22,45. Nei centri Pastorali di Zona è posto un cartellone sul quale sarà possibile prenotare il trasporto.


Le Via Crucis nelle Zone del venerdì alle 20.45 avranno questa scansione:

  1. 23 febbraio: Zona Serena
  2. 2 marzo: Zona Luce
  3. 9 marzo: Zona Risveglio
  4. 16 marzo: Zona San Giuseppe
  5. 23 marzo: Zona Comonte

 

Altri appuntamenti di preghiera (dal 19 febbraio):

  • dal lunedì al venerdì alle ore 8.00, presso la chiesa di San Giovanni XXIII, Lodi Mattutine e Adorazione Eucaristica.
  • Al giovedì alle ore 7.30, presso la chiesa di San Giuseppe, Preghiera di quaresima per elementari e medie e colazione.
  • Al giovedì, alle ore 18.15, presso la cappella dell’Oratorio san Giovanni Bosco, Lectio divina per Adolescenti e Giovani
  • Al venerdì, le Via Crucis nelle chiese di Zona:
    Ore 16,15 Chiesa Parrocchiale – con i bambini e ragazzi
    Ore 16,30 Chiesa San Giuseppe
    Ore 17,00 Buon Consiglio
    Ore 17,00 Chiesa S. Giovanni XXIII

Le messe feriali saranno aperte la mattina dalle recita delle Lodi, e la sera dei Vespri.


Liturgia penitenziale:

  • Lunedì 12 marzo ore 16.30 in Zona San Giuseppe: ragazzi elementari e medie
  • Giovedì 15 marzo ore 15.30 in Chiesa Parrocchiale: ragazzi elementari
  • Giovedì 15 marzo ore 16.30 in Chiesa Parrocchiale: ragazzi medie
  • Giovedì 22 marzo ore 16.30 in Zona Risveglio: ragazzi elementari e medie
  • Lunedì 26 marzo ore 20.45: adolescenti e giovani
  • Martedì 27 marzo ore 20.45 Chiesa Parrocchiale: comunitarie
  • Sabato 31 marzo dalle 9.00 alle 11.00 in tutte le Zone: comunitarie
  • Sabato 31 marzo dalle 15.00 alle 18.00 in Chiesa Parrocchiale: comunitarie

Per tutti, sono disponibili nei centri Pastorali di Zona i sussidi per la preghiera in famiglia.


 

Lettera di Samuele
a Gesù Bambino

Carissimo Gesù,

durante l’avvento la mia catechista mi ha insegnato che stai per nascere e che verrai ad abitare in mezzo a noi.
Non so se ti conviene sai… perché io, che sono ancora piccolo, mentre gioco, a volte ascolto il telegiornale, e mi sembra che gli uomini stiano combinando un sacco di pasticci…
Mi hanno detto che vieni proprio per questo, per aiutarci a capire che stiamo sbagliando. Ma allora devi sapere che i grandi non ti ascoltano molto, anche se sanno di fare tanti errori: loro si impegnano a fare guerre, vogliono avere sempre più soldi, litigano per il calcio e per tante altre cose…  Sì, qualche volta in TV parlano anche del Papa, ma solo se dice cose strane… che non si aspettano… Poi però i grandi fanno sempre quello che vogliono loro. Potresti cambiare almeno un po’ il loro cuore? Continua a leggere

Professione di Fede Diciottenni

Cosa significa professare la nostra Fede?

E’ la domanda che in questi mesi di preparazione ci siamo posti e abbiamo chiesto ai testimoni che abbiamo incontrato.

Tutto parte dal battesimo, dono non richiesto perché ancora piccoli, ma che ogni giorno proviamo a confermare.
Poi genitori, catechisti, sacerdoti e chi già da un po’ cammina nella Fede, ci ha trasmesso uno stile, fatto sentire l’amore di Dio, che ora proviamo a seminare nel campo della vita.
E così siamo arrivati ai 18 anni, con la consapevolezza che poco ancora ci conosciamo, insicuri sul posto che avremo nel mondo, a chiederci “come professare la nostra Fede?”. Continua a leggere